Controllo e rabbocco liquido freni

Di seguito vedremo come effettuare il controllo e l’eventuale rabbocco del liquido freni su di una Fiat Punto mk2 1.2 16V del 1999.

Questa procedura è pressoché la stessa sulla maggior parte dei veicoli ma consigliamo in ogni caso di consultare il libretto di uso e manutenzione.

Eseguiamo questa operazione a motore spento.

Tempo medio previsto per l’operazione: 5 minuti.

Difficoltà: Facile.

Materiali ed attrezzi necessari:

  • Liquido freni nuovo DOT4 (vedi libretto di uso e manutenzione)
  • Fonte luminosa (opzionale)

Iniziamo:

Per prima cosa posizionamo l’auto in modo da riuscire a lavorare agevolmente nel cofano motore e, se necessario, muniamoci di una fonte luminosa.

Dopo aver aperto il cofano, localizziamo il serbatoio che contiene il liquido dei freni. Questo si trova solitamente nell’angolo superiore lato guida del cofano ed è facilmente riconoscibile dal suo tappo giallo indicante il seguente simbolo e/o la scritta TUTELA TOP 4.

Se osserviamo da un lato il serbatoio notiamo in alto la tacca del massimo e più in basso la tacca del minimo.

Se il liquido ha già qualche anno di vita sarà più scuro (valutiamo la sua sostituzione) e quindi facilmente visibile dall’esterno (il serbatoio ha una certa trasparenza).
Nel caso il liquido sia relativamente nuovo (e quindi più chiaro) sarà leggermente più difficile vederne il livello dall’esterno ma smuovendo delicatamente il serbatoio dovremmo riuscire a vedere il liquido muoversi e quindi a constatarne il livello.

Come abbiamo già visto per gli altri liquidi, anche in questo caso il livello ideale si trova tra la metà e il massimo delle tacche. Per quanto riguarda il liquido dei freni il discorso è però leggermente diverso rispetto agli altri casi.

Infatti può capitare che nonostante il livello si trovi a metà o poco sotto, per esempio, non è detto che il liquido sia da intendere come insufficiente.
Questo perché, con il consumo dei materiali d’attrito (per lo più dischi e pastiglie) aumenta l’escursione dei pistoncini e, di conseguenza, la quantità di liquido freni presente nel circuito a scapito di quello presente nel serbatoio.

Quindi, in poche parole, prima di effettuare un rabbocco e ripristinare il livello controlliamo lo stato di dischi e pastiglie perché potrebbero essere da sostituire.

Questo naturalmente è un discorso molto generalizzato che può variare da caso a caso ma in ogni caso il liquido non dovrà mai avvicinarsi al minimo!

Tenendo a mente queste considerazioni effettuiamo il controllo / rabbocco del liquido freni e rimontiamo saldamente il tappo sul serbatoio.

Il gioco è fatto!

Note aggiuntive:

  • Evitiamo di far cadere l’olio dei freni sulla carrozzeria in quanto aggredisce la vernice.
  • Teniamo il tappo del serbatoio aperto giusto il tempo di effettuare il controllo / rabbocco.
  • L’olio freni è igroscopico (assorbe umidità).
  • Utilizziamo possibilmente un flacone di olio freni nuovo o aperto da poco.

Potrebbe piacerti anche